Collaborazioni

Vodafone OPEN

Talk “Fruizione e scrittura musicale 2.0” / Triennale di Milano

Livia Satriano ha appena pubblicato “No Wave. Contorsionismi e sperimentazioni dal CBGB al Tenax”. A OPEN parla della fruizione musicale 2.0 e dei codici QR a partire dal suo libro, di Shazaam e delle possibilità che permettono di ricercare musica indicizzata, ma anche di Youtube, di Musicovery e della vie della scrittura musicale oggi.

Open è un progetto di Vodafone e Zero, a cura di Andrea Lissoni (arte) e Simone Bertuzzi (musica)

Un vero e proprio festival con performance live, dj set e concerti con più di 3 eventi giornalieri: per la prima volta una rassegna di arte, musica e tecnologia nel pieno centro della città. Il modulo conclusivo di Open curato da Andrea Lissoni per la sezione arte e Simone Bertuzzi per la musica, è in programma alla Triennale di Milano per tutto il mese di maggio.

L’arte e la musica si trasformano, si mescolano, s’imbastardiscono. Per Open si uniscono, germinano e diventano “le arti”: e parlano di musica ma anche alla musica, di arte ma anche all’arte, di rete ma anche alla rete, di comunicazione ma anche alla comunicazione. Arti guarda a quel che accade e si immagina quel che accadrà, rischiando un azzardo. Le punte dell’innovazione possono manifestarsi ovunque, ma quelle più sorprendenti e perturbanti provengono fuori dai centri, a fianco o sotto. L’idea di “scena” non è più indissolubilmente legata ad una città, ad una scuola o ad un brano di spazio urbano; oggi tutto è traslato in rete e nidifica attraverso blog e social network, generando alleanze e condivisioni imprevedibili. OPEN Arti indaga il modo in cui queste scene sono riprese, masticate e rilanciate nei centri, generando alleanze e condivisioni imprevedibili.